Sections

venerdì 8 febbraio 2013

Eresie letterarie et cetera.

Partiamo con degli esempi. Recentemente mi è stato detto che Sulla strada fa schifo, che alla Rowling manca la fantasia, e che Il Signore degli Anelli è il libro più bello mai scritto.
Non sono queste le eresie, sia chiaro. L'eretica mi sento io che non sono d'accordo.
Il che è strano. Penso che una gran parte della gente che sta leggendo - ammesso che qualcuno stia leggendo, ovvio - sia d'accordo con me sul non essere d'accordo, no? Comprendez?
Comunque mi sento pesantemente insultata dai criticoni letterari e esiliata dal regno dei lettori troppo molto appassionati. I primi sono sempre lì a sputacchiare su tutto ciò che secondo loro non è sacro, come i critici musicali, che difendono a spada tratta Frank Zappa, la musica sperimentale e la roba hipster - che tra l'altro a me piace, però boh. E "il resto è sterco di mucca". Molti dei secondi, invece, si offendono dibbbrutto se dico che a parer mio le storie d'amore sono banali nel 99,(9)% dei casi. E mi biasimano, con lunghe occhiate diffidenti del tipo "cosa vuoi che ne sappia questa acneica ignobile adolescente dell'amore". E sticavoli, dell'amore per come ne parlano nei romanzi ne so anche troppo, visto come lo ficcate a sproposito in ogni storia. Poi de gustibus, non sto dicendo di non leggere le storie d'amore. Ma non tediatemi con i vostri discorsi filosofici sul significato di questo bacio o quest'altro o questa frase.
Gli altri, quelli sani di mente, si fanno gli affari loro, e fanno un gran bene. Si fanno così gli affari loro che le persone così di mia conoscenza le posso contare sulle punte delle dita. E solo delle mani, mica dei piedi.
Io mi chiedo: ma sto male io o...? Insomma, perché non ve la tirate di meno? Pren-di-te-la mor-bi-daaa, pren-di-te-la mooor-biiii-daaaaa.
Non posso pretendere che il mondo acquisti un proprio senso critico da un giorno all'altro, ma almeno che nessuno mi scartavetri le gonadi se mi piacciono la fantascienza e i romanzi del Novecento. "Ahahaha, i robot ti piacciono?", "Leggi ancora libri per bambini?" riferendosi a La fattoria degli animali, eccetera. E Orwell è sopravvalutato, e Kerouac è sopravvalutato, e Cristogesù è sopravvalutato perché non ha nemmeno scatenato un'apocalisse zombie facendo resuscitare tutti i morti del cimitero.
Mo basta, mi sono rotta persino io a scrivere 'sto post.
L'arte, che sia composta da parole, immagini, suoni, tappi di bottiglia, non subisce i giudizi. Potete darli, ma alla fine a chi importa? Non aspettatevi di cambiare il mondo combattendo l'arte. La gente non diventerà più colta solo perché vi accanite contro Twilight o Cinquanta sfumature di grigio tortora, e vi dirò, Justin Bieber non è un banchiere.


Non c'entra nulla con il post, ma mi piaceva.
Mi ricorda che tra 12 giorni è il suo compleanno.
Di Kurt, eh.

11 commenti:

Serena Paoli ha detto...

Il tuo blog.. Il tuo blog è meraviglioso! *_*
Mi sono innamorata dei pesci diventandoci scema sopra (scoprendo tralaltro il sito di quello che li realizza, l'orologio con le palline ho dovuto metterlo nel blog, ci starei le ore davanti!).. Poi ho letto About me e lì è stato il colpo di grazia! :DD

Ma allora la blogosfera HA qualche chicca nascosta!!! :D

Serena Paoli ha detto...

(Non ho idea di come tu abbia scoperto il mio ma.. Grazie! *_*)

Jordan ha detto...

Ma, ma... grazie! ** Il tuo l'ho trovato vagando qua e là tra i blog!
Adoro anche io quei pesciolini **

Misantrophia ha detto...

Leggi quello che più ti piace e fregatene della gente ;)

@µ†ø ∞ ha detto...

Prima di tutto, la Rowling ha fantasia e il signore degli anelli (almeno a me) fa schifo. Per il resto penso che le persone non possano valutare qual è il romanzo migliore, la musica migliore e via dicendo... non è qualcosa di oggettivo, è sciocco dire che i robot fanno schifo o che le storie d'amore sono tutte belle perché è qualcosa di soggettivo.
Quindi, anche chi ama Justin Biber non è un deficiente, premesso che io lo detesto, è una persona come un'altra e si può adorare come odiare, ma non si deve giudicare il parere degli altri, perché si chiama libero arbitrio ed è la cosa più importante che abbiamo.
PS. Se Berlusconi ci riportasse davvero Kurt, allora beh... eleggerei Cobain senza dubbio LOL!

Jaqueline Emerson ha detto...

Uff, sì evvero! E' una cosa assurda... ognuno ha i suoi gusti! E di certo non li cambia perchè qualcuno glielo dice|!
Se alla gente piace Justin Biber, fategli ascoltare Justin Biber, se alla gente piace Twilight fategli leggere twilight!
(Ammetto però che a volte io sono la prima a dire: twilight che schifo, Bieber che schifo... beh ognuno però ha i propri gusti... e io come tanti altri sbaglio a criticare)
Or...or...orwell è per bambini, Orwell è sopravvalutato??
-.-" questo non lo possono dire!!! Penso che Orwall, Cristogesù, e Keruac siamo sottovalutati a questo punto!!!

KURT COBAIN FOR PRESIDENT! :D :D

Ilia Dianthe ha detto...

Sagge, sagge parole sorella, come sempre d'altronde -w-
Anche io non reggo il signore degli anelli e amo i libri del '900 ma più di tutti non sopporto gli spocchiosi so tutto io/maniaci dei libri : già io leggo poco di mio, ci manca pure che criticano "con così poca considerazione" i libri che leggo u.u
De gustibus non disputandum est ... certo questo non vale per le storie d'amore che sono TUTTE banali! ( sei stata troppo ottimista indicandole solo al 99,9%)

Jordan ha detto...

Yeah! ù_ù

Jordan ha detto...

A me Il Signore degli Anelli non fa proprio schifo, l'ho letto e ho visto tutti e tre i film, ma l'ho trovato una ripresa quasi universitaria (nonostante pensi che Tolkien sia un bravo scrittore) delle leggende celtiche, britanniche e così via. Insomma, il capostipite del fantasy, ma Harry Potter è molto più fantasioso, a parer mio.
SIII COBAIN FOR PRESIDENT! **

Jordan ha detto...

Ripete il grido: COBAIN FOR PRESIDEEENT!
La gente se la prende troppo per cose inutili e poi non si muove mai per quelle utili...

Jordan ha detto...

ECCO, BRAVA. *applaude*
Per la precisione era novantanove virgola nove periodico ù_ù xD La restante incalcolabile/impossibile/inesistente frazione di storie d'amore è magari meno scontata ma comunque totalmente priva di significato.
Come 1Q84, che ho recensito di recente x'D