Sections

domenica 17 febbraio 2013

14-17


---

  — Si riferiva a me.
  — Oh, e perché avrebbe dovuto?
  — Perché io avrei detto lo stesso di lei. L'invidia è sì amore, ma anche odio!
  — Ci terrei a ricordarti, figliola, che non tutti sono incorreggibilmente acidi come te. Con tutta probabilità si riferiva a quella sua compagna di classe. Sai perfettamente che ha avuto dei problemi con lei.
  — Certo, la sua compagna di classe. Come no?
  — Il tuo sarcasmo è del tutto fuori luogo. Fidati di me, cara, e della mia saggezza british. Come potrebbe una ragazza dolce e a modo come lei apostrofare con quelle parole dure una persona del tutto innocua e rispettabile come noi?


---



Salve! Questo è un post-riassunto delirante degli ultimi quattro giorni. L'immagine sopra non sembra avere senso, ma in questo blog io cerco di dare un senso alle cose, quindi vi dico: rappresenta la mia reazione abituale quando qualcuno di terribilmente stupido cerca di avvicinarmi, cosa che ultimamente è successa spesso.
Sparo. Alla cieca. Con un'aria badass, i piedi nudi e un'automatica che non so riconoscere. PAM.
La storia a quattro mani di cui vi parlavo nel post precedente mi sta mettendo leggermente sotto pressione. La co-autrice scrive molto più velocemente di me e io, scansafatiche che pondera fin troppo prima di buttar giù anche solo due righe, devo faticosamente trascinarmi ad un ritmo accettabile.
Inoltre il genere mi è totalmente estraneo. Prima di tuffarmi in quest'avventura senza pensarci, non avevo mai scritto una storia romantica (non avevo mai scritto una long e basta, a dire la verità) e non avevo mai nemmeno pensato di farlo dalla prima media.
Poi ho comprato questa bicicletta, anzi, questo tandem, e ora ci devo pedalare. Su, forza, Jordan, pappa molla. Pedala!
Nonostante tutto, già i primi tre capitoli danno qualche soddisfazione. Ora mi metto davanti al foglio bianco di Wordpad e scrivo, lo giuro.



Quella scala dopo il minuto 1:40 è... è... ♥

4 commenti:

Epì Paidèia ha detto...

Salve,

siamo un giornale online di arte e cultura chiamato Epì Paidèia, ci piace come scrivi e volevamo invitarti a collaborare con noi in forma occasionale inviandoci via email degli articoli scritti da te, li pubblicheremo a tuo nome inserendo il link del tuo blog.

Facci sapere, la nostra email è Epipaideia@hotmail.it

@µ†ø ∞ ha detto...

Ma tu sei brava comunque e io adoro come scrivi *--*

MikiMoz ha detto...

Appena termina questo periodo davvero incasinato leggo la famosa storia a 4 mani :)

Moz-

Phiiiibi. ha detto...

Sei brava, davvero! (: