Sections

martedì 27 marzo 2012

Penso che Kurt apprezzerebbe.

Le scritte dovrebbero essere gialle.
Maglietta con difetto di stampa. Sviffin e non sniffin.
FFFFUUUU.
E vabbè.
Ed è rossa e gialla. E io non la volevo comprare perchè ero indecisa e le mie amiche invece NO NO PRENDILA TI STA BENE E SE AMI I NIRVANA ALLORA PRENDILA.
Io però sono molto idiota e non ho notato il difetto di stampa. "Sviffin'" non ha nemmeno senso.
Adesso mi sentirò una sfigata per anni e non uscirò di casa con quella maglietta pur sapendo benissimo che da queste parti:

  1. nessuno sa che magliette così erano vendute ai fans nel periodo del loro primo tour con la stessa scritta dietro (ma giusta .-.) ma con la copertina del primo album (lo smile è stato stampato sulle maglie negli anni dopo, fino ad oggi);
  2. nessuno o quasi capirebbe che sviffin' NON E' un verbo inglese esistente;
  3. a nessuno importano i Nirvana;
  4. i miei compagni di scuola MANCO SANNO chi sono i Nirvana.
Io sono fatta così. Adesso mi sta venendo l'ansia. Oddio.
Beh almeno la V assomiglia un po' alla N.
...Oh, cazzo.

Non uscirò più di casa...
Non metto nemmeno la firma nel post perchè mi deprime.
Io sto male D:


I SVIFF FLOWERS and I shouldn't give a fuck about this stupid thing.

PS: La frase non è di Kurt, ma di Krist (bassista), è il fatto che l'abbia scelta Kurt che la rende figa.

lunedì 26 marzo 2012

Recensione Switched. Il segreto del regno perduto di Amanda Hocking

Questa è la mia prima recensione e, come saprete, io le cose le faccio a modo mio... dunque anche questo commento!
Vi ho incuriosito? Spero di si. Beh, anche se in ritardo (sia per quanto riguarda la mia lettura, sia per l'uscita del libro), eccovi la promessa recensione!

ATTENZIONE: le mie recensioni contengono sempre un po' di spoiler... ma don't worry, non vi rovineranno la sorpresa! (Comunque poi non dite che non vi ho avvertiti XD)



Come le cose stanno.

Titolo: Switched. Il Segreto del Regno Perduto

Titolo originale: Switched

Autrice: Amanda Hocking

Genere: young-adult, paranormal

Editore: Fazi (Collana Lain)

Pagine: 334

Prezzo: € 12,00

Trama: Wendy Everly sa di essere diversa dalle altre ragazze, ha scoperto di possedere un potere oscuro che le permette di influenzare le decisioni altrui, un potere segreto che non può rivelare a nessuno. La scuola della piccola cittadina di provincia in cui si è trasferita con la famiglia, le sta stretta, il rapporto con la madre è conflittuale, tutto sembra insopportabile finché una notte si presenta alla finestra della sua stanza il misterioso e affascinante Finn, da poco in città. L'arrivo di Finn sconvolge il mondo di Wendy. Questo strano ragazzo possiede la chiave de suo passato e le risposte sui suoi poteri e rappresenta la porta d'accesso a un luogo che Wendy non avrebbe mai immaginato potesse esistere.

Cosa ne pensa il mondo:
«Quando un giorno gli storici scriveranno della rivoluzione digitale che sta stravolgendo il mercato editoriale, non potranno non parlare di Amanda Hocking, la scrittrice diventata milionaria autopubblicandosi on-line, cambiando per sempre il volto dell'editoria». The Guardian

«Due milioni di download ne hanno fatto in pochi mesi un fenomeno d’imprenditoria e un’accreditata scrittrice di bestseller», Il Venerdì di Repubblica

«Il libro è capace di avvincere, non solo lettori adolescenti: anche il mondo delle fiabe ha un lato oscuro». La Stampa

«Forse non conoscete ancora il suo nome, ma Amanda Hocking è la stella nascente dell'editoria digitale». Usa Today

«In pochi mesi Amanda Hocking, vendendo 9.000 copie digitali al giorno, è entrata nel Kindle Million Club, insieme ad autori come Stieg Larsson e Stephenie Meyer». Ansa

«I suoi romanzi pieni di troll, goblin e favole, che inchiodano il lettore alla pagina, hanno generato nel mercato editoriale quel tipo di eccitazione che non vedevamo dalle serie di Stephenie Meyer e di J.K.Rowling». The New York Times





Come Marten vede le cose...

Titolo italiano e titolo originale: alle origini, questo libro (il primo di una trilogia, la Trilogia Trylle) si chiamava Switched e basta. Poi boh, questi svampiti degli editori italiani hanno aggiunto "il segreto del regno perduto" che non c'entra praticamente NIENTE con il libro, dal momento che la città dei troll (ah, spoiler!) NON E' un regno (fa parte degli USA) e NON E' certamente perduto!

domenica 25 marzo 2012

Blog 100% affidabile!

Grazie mille a Yvaine del blog Il Pozzo dei Sussurri per avermi premiata e avvisata con un commento! Mi sento indegna XD Però ok! Sono onorata, grazie mille! ^^ (Aggiunta del 26/3/12: grazie mille anche ad Alic del blog Alic is here! e ad And del blog Che bellezza!) (Aggiunta del 4/4/12: ringrazio moltissimo Alice del blog Stargazer's Tides!!! :D)


Il premio 100% affidabile prevede che vengano premiati cinque blog che abbiano le seguenti caratteristiche:


  • 1. Viene aggiornato regolarmente 
  • 2. Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive 
  • 3. Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori 
  • 4. Offre contenuti ed informazioni utili ed originali 
  • 5. Non è infarcito di troppa pubblicità

***

Un'altra regola di questo premio è spiegare perchè si è deciso di aprire il blog che si gestisce! Quindi eccovi qui.

Questo blog è nato ufficialmente il 12 marzo 2011, anche se in verità esisteva già da marzo 2010!
Era una bella giornata primaverile e mia madre era in vacanza, quindi io ne approfittai per iscrivermi in tutti i posti dove non potevo! Appena vidi l'icona di Blogger e la sua descrizione ne rimasi affascinata - ero nuova di internet - e mi gettai a capofitto nel modulo d'iscrizione. Per un certo periodo mi divertii a modificare l'aspetto estetico (sinceramente mi diverto anche ora! XD) e poi iniziai a scrivere cavolate! Per qualche tempo, poi, volli gestirlo con una mia amica ma il progetto faceva schifo e lo buttammo nel cestino. Insieme al blog. Che rimase per circa un anno a marcire. Poi il 12 marzo 2011 l'ho ripreso con il nome di The Wall of Mar10. Da quel giorno ho ricominciato a scriverci cavolate, cambiargli il nome mezzo milione di volte, fare amicizia con voialtri bloggers e... sono arrivata qui! Me ne stupisco adesso, ma l'ho portato un bel po' avanti!
Continua così Fly Away *-*

***

E adesso... le premiazioni!

  • Alic di Alic is here!, che tra l'altro mi fa sempre tanto ridere!!! XD
  • Starlight di My Crazy Life... della quale, non so perchè, non mi arrivano gli aggiornamenti! Quindi cerco sempre di farci un giro!
  • @µ†ø di un ©i€lø ∂i p€µsi€®i ★... I suoi post sono sempre appassionanti!!!
  • Tutte e tre le bloggers de Il Diario Delle Streghe! E' stupendo e complimenti anche per la grafica!!!
  • Alice di Stargazer's Tides, anche se ultimamente non si fa sentire! Amo il suo blog e spero che torni presto a scrivere ^^
Verrò presto ad avvisarvi della vincita!

***


Ecco a voi. Vi saluto e... vi auguro una buona domenica!!

giovedì 22 marzo 2012

Sono una sclerata UJBHUIWHBEJFBIJIKJEBF

Stress? Stanchezza? Problemi mentali?
Crisi di astinenza da Kinder Colazione Più - comincio a dubitare che abbiano dentro qualcosa di illegale visto che fa schifo ma continuo a mangiarne?
Allergia acuta ai luoghi chiusi?
Agitazione?

All I need is Felpa Dei Muse *-*
Non lo so!
Fatto sta che oggi in classe non stavo bene.
A un certo punto ho cominciato ad agitarmi sul banco, mi deprimevo, avevo gli occhi sbarrati e ad un certo punto mi sono sentita debole e mi sono messa sul banco a sonnecchiare tra allucinazioni varie tipo gli occhi della mia vicina che mi spiavano e gente varia. Poi però ero stra-agitata e continuavo a dire "non ce la faccio più" perchè mi facevano male le gambe ma ero anche stanca. Poi la benedetta campanella della ricreazione.

Mi alzo in piedi con un urlo muto (YEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEH!!!) e appena la mia classe esce dalla porta del piano terra io mi precipito correndo a grandi falcate (ho sentito una primina che diceva "guarda quella" XD) nel giardinetto spastico dove vado sempre solo io. Mi siedo nell'erba attenta a non spiaccicare molte margherite e mi rilasso un po', sentendomi un'aliena visto che io me ne stavo lì scialla sola soletta mentre a circa due metri di distanza c'era un'inferriata, poi un parcheggio e infine una strada, con delle macchine e della gente che mi fissava così: O.o.
E pOi BoHhHh. . ., arriva la mia amata C, così tenera che ascolta musica anni '60 con l'altoparlante del cellulare nell'autobus quando tutte le TrUzZe varie la guardano male, che mi rompe un po' le balle.
Ma non tanto, l'ho già detto che la adoro e che è tenera. Il punto è che ero presa malissimo e già prima avevo più o meno maltrattato la gente che provava ad avvicinarmi... alla mia migliore amica che cercava di abbracciarmi ho detto "oddio non toccatemi!" e guardavo tutti a occhi sbarrati e non rispondevo se mi parlavano.
Solo che C pensava che io fossi lì perchè avevo litigato con qualcuno o perchè qualcuno mi stava sulle scatole. Lei è così, ce l'ha con il mondo, credo. Io invece no. Al contrario. Non odio nè il mondo nè me stessa, anzi amo entrambi (si vabbè non è che mi amo, semplicemente mi voglio bene, come si dice), però mi sento quasi fuori tema, e sono molto selettiva con chi avvicino, perchè... beh, ve lo spiegherò più avanti.
Insomma insisteva e quando è suonata la campanella della fine della ricreazione non voleva lasciarmi sola ma trascinarmi via, quindi le ho detto con veemenza di lasciarmi in pace e che non mi faceva stare meglio e sono corsa via. Bah. Poi mi sono seduta su una fioriera di cemento riprendendo le sembianze scioccate occhi-sbarrati-dondolarsi-avantieindietro e quando un po' di amiche mi si sono avvicinate ho detto "lasciatemi da sola! ...ho detto di lasciarmi da sola" sempre con aria scioccata e anche loro a quel punto mi guardavano così: O.o.
E pOi BoHhHh. . ., siamo saliti in classe, due ore di arte e poi a casa.
Poi alle 3 e mezza potenziamento di inglese sempre in quella scuola e poi a casa di nuovo alle 5.
E poi dieci minuti fa ho corso fino da mia nonna (abitiamo nella stessa via) per prendere dei dolci, senza scarpe, con i jeans a zampa di elefante lunghi come non so cosa che frusciavano XD Credo che i nonni non se ne siano accorti, sennò anche loro mi guardavano così: O.o.
(Notare l'abuso di questa espressione)
Poi un tipo nella via camminava sciallo e ha notato che non avevo le scarpe, e io giù a ridere come una deficiente. (E lui mi guardò: O.o)
E ora sono qui.
E vi saluto :D
Buona serata!!!

PS: io mangerò kebab ù.ù e voi?

sabato 17 marzo 2012

"I giovani d'oggi."

Post della serie "Ma chi me l'ha fatto fare di essere strana così".
Allora. Tutto cominciò per un armadio in disordine, un'ora di arte e un profe pedante, anche se non so precisamente come dal momento che stavo leggendo. (Si, leggevo... la mia prima nota, in prima elementare, l'ho presa perchè leggevo durante matematica. XD)
Matt, sei un figo. Immagine random.
A un certo punto la mia attenzione venne risvegliata da un brusco cambio di argomento: i cioffani, e di come siamo diversi dalle altre generazioni.
Praticamente abbiamo discusso tutta l'ora, e io, la mia migliore amica (che ha un blog qui) e l'insegnante di sostegno femminista di una nostra compagna di classe eravamo in opposizione (pacifica, ovvio... almeno da parte mia! Comunque sono mie amiche, quindi...) contro altre due ragazze, che chiamerò A e L.
Io, Vale e E (l'insegnante di sostegno) sostenevamo che la nostra generazione è estremamente condizionata e condizionabile (Teoria di Marten... dovrei fare un post sulle mie teorie); Vale che ci impongono dei modelli che seguiamo, coscientemente o senza accorgerci (lei ha fatto esempi sulle modelle e io ho la fissa dei modi di pensare che ci propongono e impongono); e poi E che comunque era d'accordo ha fatto un paragone tra la nostra e la sua generazione (ha 53 anni).
A e L sostenevano tutto il contrario, non so spiegarvi con precisione, vi farò degli esempi.

A: ma io direi che la nostra generazione ha molto più di quanto ha avuto la vostra!
E: è vero, c'è Internet, ma noi avevamo le biblioteche. Inoltre la città era pulita, e i servizi pubblici efficienti, mentre adesso voi non avete una città funzionante.

Io penso...
non per dire ma... abbiamo cose diverse dalle altre generazioni. Siamo la gente più strana mai esistita. Ci offrono tanto, ci danno tutto, ci mettono a disposizione qualsiasi cosa tramite TV, Internet, radio, eccetera ma decidono comunque loro a cosa farci credere. Siamo come tanti robot, ognuno cerca di uscirne e magari qualcuno ci riesce anche, ma chi può dire di averlo fatto? E noi ragazzi siamo i più facili da condizionare e soprattutto quelli su cui ricadono e ricadranno le conseguenze. Controllando noi controllano il futuro; anche solo decidendo, tanto per fare un esempio di mia competenza, la musica da farci ascoltare caricandoci di pubblicità posso farci cambiare il modo di pensare! E se continuano a lavare il cervello alle ragazze con canzoni smielate e senza temi profondi andremo a finire male! Dobbiamo, cazzo, scusate le parole, educarci, imparare, prendere d'esempio gli errori passati e pensare un po' non solo a sè stessi, ma al mondo in generale.
E cavolo smettetela di pensare all'amore e al cuore e a non so, perchè l'amore alla fine non è quello che vi viene schiaffato davanti al naso ogni santo giorno.
Amare è conoscere, fondamentalmente, e avere un rapporto. Rapporto nel senso di condividere i propri pensieri, rispettarsi, e ovviamente anche l'attrazione fisica è importante, perchè la natura ci ha fatti così. Detto così sembra tutto noioso, ma come potete sostituire una persona che amate, che vi fa sentire bene e senza timore, nella più completa sincerità e intimità, con un ragazzo di cui vi siete infatuate (sì, si dice così.) e con cui magari avete parlato una volta?
Adesso, non sto dicendo che non sia un sentimento importante. La cotta (anche se chiamarla così è sminuirla) è tipica dell'adolescenza, ed è da essa che derivano poi i sentimenti più duraturi. Ma amore non è al primo sguardo, nè è un colpo di fulmine.
Ma non dite che amate un ragazzo solo perchè è il vostro fidanzato da una settimana, a volte anche gli anni non bastano, e comunque non a quest'età, non si è nemmeno del tutto formati come persone!
In ogni caso, alla fine le mie compagne di classe - A, L, e un'altra che chiamerò M - hanno scassato un po' le palline da tennis per questo motivo! "L'amore può essere uno sguardo", "l'amore è quando perdi la testa per una persona", ecc. Uh, che stress. NO. Questa è una bella sbandata, comunque importante, ma non è amore. E se cambi fidanzato 5 volte all'anno non è nemmeno infatuazione, è finzione. E' mentirsi da soli.
E hanno ANTEPOSTO QUESTO ARGOMENTO E LA DISCUSSIONE SULL'ASPETTO FISICO (seguita a quella sulla generazione) A TUTTO IL RESTO!!!

Mi chiedo seriamente se sono l'unica stupida o l'unica matura, e se è giusto che a quest'età assurda io sia così, nel bene (intelligenza...) o nel male (psicopatia.)!
Intanto aspetto... aspetto qualcuno? Chi?

lunedì 12 marzo 2012

Canzoni con cui sto in fissa oggi.

Nirvana, Nirvana, Nirvana, Nirvana...
Il fatto è che ho pigliato la versione deluxe di Bleach, il loro primo album, che in realtà è stato pubblicato nel 1989 ma per il ventesimo anniversario hanno edito una versione su CD con alcune tracce bonus nel 2009.
Hanno fatto la stessa cosa per Nevermind, il secondo album, l'anno scorso per il ventennio 1991-2011.
Solo che quello ce l'avevo già, ed ero stata in fissa con quelle canzoni proprio per quel motivo!
Inoltre comincio a nutrire una passione sfrenata per In Utero, il terzo e ultimo album, del 1993 (dal momento che nell'aprile del '94 è morto Kurt Cobain, pace all'anima sua, in fottute circostanze misteriose - suicidio forse, ma non c'erano impronte digitali, e poi sua moglie ora vedova non era una tipa proprio a posto, eh, lo picchiava pure D:).
Più per quell'album che per gli altri due insieme. :O Omfg.
Quindi eccovi le canzoni con cui sto in fissa today.
Serve the Servants. About a Girl. Blew. E si, pure Rape Me, non me ne frega del testo, è stupenda, ha pure un significato. All Apologies, tutte scuse, ve la metto live che me gusta. Paper Cuts, fa un po' paura, ma ne vale la pena. Frances Farmer Will Have her Revenge on Seattle, titolo lungo, canzone strana, stupenda idem. Live anche questa che è esaltante. I miss the comfort in being sad... è vero. Infine, Pennyroyal Tea, non so perchè ma il ritornello mi fa piangere... non sono normale!!! O.o
Belli i capelli rosso fluo di Kurt, gli stanno bene, e comunque lui era un figo.
(Bellissimo il primo video con le foto, il tipo è un genio - a parte che ne ha messe un paio atroci, ma c'est la vie - !!!)
Buona serata :)


domenica 11 marzo 2012

Ok, sono strana.

Ri-scusate l'assenza, torno ufficialmente domani.
Che palle. Boh, sarà che cambio io, ed è cambiato radicalmente il mio modo di prendere la vita.
La vita è bella, tutti sono fantastici, vanno solo capiti, tutti hanno almeno un pregio, e se uno non ti piace basta che non vai lì a cercarlo. Amo osservare la gente, tutti sono così affascinanti. Eppure, non sono convinta di farne proprio parte, di questa gente. Ho una strana percezione di me stessa, e probabilmente è anche giusta: ho delle idee che non molti apprezzano, o che capiscono, e ho una personalità decisa e che va per una strada tutta sua. Mi ritengo anche molto coerente e leale, e con una mente aperta a tutto e molto tollerante, soprattutto per i cosiddetti diversi (da chi??). Però boh. Non parlo un granchè di me, di me nel modo più profondo. O meglio, lo faccio, ma non sempre, e con le persone che davvero possono capirmi. (Una. Ma anche lei... Mi sfugge.) Insomma amo il mondo, e voglio cambiarlo in meglio, ma mi vedo come un essere a parte e spesso straordinariamente indipendente da esso.
Il punto è che benchè io voglia bene al mondo intero, oltre al fatto che mi vedo molto indipendente da esso, ci trovo molti difetti. Mi sembra normale, comunque.

Quando una persona mi delude, credo che sia sempre un po' colpa mia perchè mi sono fidata, e anche se posso arrabbiarmi, non porto rancore nè odio. Cerco sempre di comportarmi in modo giusto ma non riesco a pretendere che gli altri lo facciano, anche se mi piacerebbe spingerli a farlo. Non so. Sono un'idiota.
Tornando ai difetti, uno è che la gente, benchè tu metta bene in chiaro le cose, capisce sempre come le pare.
E ancora peggio è che qualsiasi cosa tu dica lo devono sempre interpretare in modo malizioso.
Qui non dico la mia età perchè mi dà fastidio che abbiano pregiudizi, pensate un po'!
Come dicevo, sono molto tollerante, ed il motivo è che non si sa mai come puoi cambiare nella vita, e ognuno ha i suoi motivi per tutto. Ad esempio, non mi danno il minimo fastidio nè omosessuali o bisessuali, nè transessuali, tizi o tizie di colore, nè gente che si veste in modo inusuale o ha credenze diverse (e poi sono atea), o che ha un modo di vivere diverso dal solito. Anzi prediligo queste persone; se in strada ci sono una persona normale e un punk (così per fare un esempio), mi interesso di più al punk che non all'altro, perchè ho più da imparare da lui che non da uno normale, volendo vedere. Non me ne frega se si droga o se ha il sapone nei capelli o se è pieno di piercing (che poi a me piacciono pure i piercing!), sono apertissima ai confronti, non è che me lo devo sposare. Che poi chi lo dice che non me lo sposo, alla fine?
Stessa cosa per i gay. Che problema c'è con loro? Perchè non li volete far sposare? Perchè non possono entrare in chiesa (eccetto Lucio Dalla, vero? -.-") o adottare figli o vivere normalmente? Boh. Che poi, indipendentemente che uno sia tollerante o no, si tiene sempre alla larga se è dello stesso sesso. Ma sei scemo? Cioè se a una donna piacciono donne può comunque benissimo pensare che sei una cessa, non credere. Non capisco!
Sono tollerante anche perchè non si sa mai cosa può succedere. E se un giorno volessi andare a vivere per strada, o fare la Testimone di Geova, o diventare metallara hippie punk alternativa rasta, o mi innamorassi di una donna, o mi sentissi un uomo, o se sposassi un ghanese, o se... o se?
Eh? Come la mettiamo? Non è detta nessuna di queste cose, ma non si sa mai! E poi, come ho detto prima, mi piace la gente strana, ho gusti particolari pure per i ragazzi. Guardo sempre i capelli. Se sono rossi o molto scuri e magari anche che arrivano alle spalle. E il fisico, perchè odio, ODIO i muscoli, mi piacciono più i ragazzi magri e con le spalle dritte, ma non atletici, solo magri. Pure le mani perchè le dita dicono molto, se hai i calli sulle dita della mano sinistra probabilmente suoni la chitarra o se li hai sui palmi forse sollevi pesi - BLEAH... poi la pelle chiara.
Insomma, quando guardo un ragazzo tipo così, tutte fanno una faccia scandalizzata. A loro piacciono altre cose. "Che bel culo che ha..." "Oddio che muscoliiiii." Che gusti diversi abbiamo XD Mi piace sempre starle a guardare. Ecco, adesso mi sento scema.
Tornando al discorso principale...

Scrivo questo post perchè mi sento una sfigata inimmaginabile. Non triste, semplicemente sfigata.
A parte il fatto che per sfigata intendo una che non si interessa di essere notata.
No, non me ne frega. Non mi metto in mostra, cerco solo di essere sempre me stessa e non sforzarmi di sembrare chissà chi. Se vogliamo fare un'analisi coerente con l'argomento, non sono nemmeno così brutta. Sono alta, sarò uno e settantacinque, pure magra, vabbè non formosa ma mi preferisco così. Ho i capelli quasi ricci, anche, a me piacciono i capelli ricci (io ho più onde alternate a boccoli, non proprio ricci, sono un misto tra gli spaghetti di mia madre e i ricci neri di mio padre quando non era pelato), e sto cercando di farli crescere fino ai fianchi. Di faccia non sono un granchè, ho pure gli occhiali, ma ho un naso non troppo grande e più o meno grazioso e il viso ovale.
ECCO. Pare che nessuno noti che esisto. Mia madre dice che è perchè non mi guardo in giro e che comunque mi notano. Embè? A me non sembra vero.
Ieri. Oggi sono uscita al centro commerciale con le amiche per fare un giro.
Io volevo comprarmi qualcosa da mettermi al posto dei jeans, tipo non so, una gonna, magari, visto che non metto mai nulla di estivo e in questi giorni primaverili mi sento allegra e contenta. (Da quando in qua?) Invece no, a quanto pare si esce per 1: cazzeggiare. 2: farsi notare dai ragazzi. 3: farsi le foto...
Non che disapprovi: ognuno può fare ciò che gli pare! Però non sapevo che fossero dei motivi per andare in un centro commerciale... Cioè non per me, avrete capito che comunque mi va benissimo se qualcun altro lo fa.
Però boh. Mi sono divertita, certo, ed ero con persone che mi piacciono (una pure inaspettatamente! Pensavo fosse odiosa, e invece no.), però non capisco cos'è 'sta mania di farsi belle per trovare un ragazzo. Che poi quelli che cercavano erano tutti medio orientali o nordafricani, quindi con tutta probabilità musulmani. No, non sono razzista, l'ho spiegato prima. Il motivo è puramente pratico: pochi musulmani trattano le donne in modo paritario, e non ci tengo un granchè ad andare in giro tutta coperta da un velo. Insomma, cercavano ragazzi per farsi le foto?? Che è 'sta cosa??? Spiegatemi!
E loro le guardano tutti. Io no, perchè non mi metto in mostra, non sono appariscente, non riesco a vedere altro che ciò che c'è dentro ad una persona, ciò che gli piace fare e ciò che apprezza negli altri, e in un certo senso sto aspettando colui (o colei... ve l'ho detto prima che non si sa mai e non dò niente per scontato!) che dà importanza alle stesse cose. Faccio fatica a, ad esempio, baciare un ragazzo o divertirmi con lui (nel senso di fare la cosìddetta "gallina", come direbbe mia nonna, ma non io) se so che non è importante per me. Forse è perchè faccio fatica a mentire a me stessa.
Boh. Sto vaneggiando.

Ora, davvero vi devo salutare... Come al solito dimenticavo che domani mi interrogano.
Auguratemi buona fortuna, non voglio morire così giovane. (XD)
Buona serata :)

mercoledì 7 marzo 2012

Mille scuse!!!

Sono stata molto assente, mi dispiace davvero!
Ho avuto un virus, quindi ero temporaneamente invalida XD
Ma... tornerò presto!
Scusate .___.

domenica 4 marzo 2012

Pottermore...

Che bel sito, bello davvero!
Ho già finito di esplorare il primo libro - d'altronde, gli altri li pubblicheranno solo dopo che sarà terminata la versione beta del sito, quindi posso solo aspettare D:
Quindi ho già preso la mia bacchetta! E' in legno di frassino ("La bacchetta di frassino resta sempre fedele al suo unico e legittimo padrone e non dovrebbe essere mai tramandata né regalata perché perderebbe i suoi poteri e le sue doti. Nella mia esperienza, le streghe e i maghi più adatti alle bacchette di frassino non si lasciano distogliere facilmente dai loro propositi e dalle loro idee. Il proprietario ideale può essere ostinato, e di certo sarà coraggioso, ma mai arrogante o grossolano") con nucleo di corda di cuore di drago ("Di norma, dalle corde del cuore di drago si ottengono le bacchette più potenti e in grado di realizzare gli incantesimi più spettacolari"), tredici pollici ("Secondo la mia esperienza le bacchette più lunghe possono andare bene per i maghi più alti, ma tendono a essere più attratte dalle personalità spiccate, e da chi pratica uno stile di magia più grandioso e drammatico"), non flessibile.
E mi hanno anche già smistata nella mia Casa.

Ecco...

Dalle cose tra parentesi - tratte dagli appunti del fabbricante di bacchette nei libri di Harry Potter - si può già aver capito qualcosa. Sia la bacchetta che la casa esaltano alcuni dei lati del mio carattere che mi identificano! E non l'ho nemmeno fatto apposta (le domande poste per lo Smistamento e la scelta della bacchetta non sono affatto scontate e quindi "impediscono la scelta")!
Beh, diciamo che forse non sono proprio una grande come sembrerebbe dalla bacchetta ma... la mia casa porta alla "via della grandezza"...
Avete capito bene, si. All'inizio sono rimasta un po' sbalordita, avrei GIURATO di essere mandata a Corvonero (Casa dei maghi intelligenti ed eccentrici, mi sono sempre trovata bene all'idea di andare lì ^^), ma... Beh... E' meglio qui.
Leggete il messaggio di benvenuto della mia Casa e sorprendetevi!
Ebbene si, io sono una fiera Serpeverde (nonostante sia leale e molto poco competitiva, al contrario della maggior parte degli studenti di questa Casa)!
(E voi invece, vi siete iscritti?)



giovedì 1 marzo 2012

NME Awards: vincitori!

Eh, lo so, lo so che ho rotto con questi NME!
Ma... ottime notizie!
Benchè mi aspettassi più vittorie da parte dei miei amati Muse, eccovi la lista dei vincitori, con tanto di commenti come nel precedente post.
Potete trovare la lista dei candidati qui.

...
...
...
HO VINTO UN NME AWARD, FANCULO TUTTI!!!!!! (Most dedicated fans - Winner: Muse. Era tanto che aspettavo questo momento! Ora posso dire di essere una very very really really addicted fan! ♥ E scusate tanto la finezza ù.ù)



Best British Band
Winner: Kasabian
Bah, se lo dite voi. I Muse per me sono comunque meglio! :-P

Best International Band
Winner: Foo Fighters
Beh, preferivo gli Strokes, ma come ho già detto, Dave Grohl ha tutta la mia stima e ben venga.

Best Solo Artist
Winner: Florence + The Machine
Non so che dire, non la conosco.

Best New Band
Winner: The Vaccines
Nemmeno loro conosco.

Best Live Band
Winner: Arctic Monkeys
La vittoria dei Kasabian l'ho lasciata passare, MA QUESTO NO!
Se c'è un motivo per cui amo i Muse è perchè i loro concerti sono spaventosi.
Però, d'altronde... quest'anno non sono stati molto attivi e...
Vabbè, esagero come al solito XD
Ok, vedremo come spaccheranno il sederino con il nuovo album! ù.ù

Best Album
Winner: The Horrors - 'Skying'
Boh.

Best Track
Winner: Florence + The Machine - 'Shake It Out'
Idem.

Dancefloor Anthem
Winner: Katy B - 'Broken Record'
Che roba è una pista da ballo?

Best Video
Winner: Hurts - 'Sunday'
Boh. Non guardo video XD

Best TV Show
Winner: 'Fresh Meat'
Cos'è?

Best Festival
Winner: Glastonbury
Noooooo Reading!!! Mi sono affezionata! E vabbè. Va bene pure questo.

Best Film
Winner: 'Submarine'
?

Best Music Film
Winner: 'Back And Forth' - Foo Fighters
Fuck yea, avevo votato per loro! :D

Greatest Music Moment Of The Year
Winner: The Stone Roses reunite
Non so che dire, se non che i nomi si assomigliano e faccio casino.
Rolling Stones + Guns N' Roses = Stone Roses XD

Best Reissue
Winner: The Smiths - 'Complete Reissues'
NOOOOOO NEVERMIND!!! Dovevano vincere i Nirvana, è davvero un'ottima re-issue.

Best Book
Winner: Noel Fielding - 'The Scribblings Of A Madcap Shambleton'
Aknijifkjbdbth.

Hero Of The Year
Winner: Matt Bellamy
♥ ♥ Siiiiiii! Matt sei il nostro eroe ^^ ♥ ♥

Villain Of The Year
Winner: Justin Bieber
Tiè, muori!!!

Worst Album
Winner: Justin Bieber - 'Under The Mistletoe'
Tiè, resuscita e poi ri-muori!!!

Worst Band
Winner: One Direction
Mi stanno sulle palle, sono costruiti a tavolino peggio dei Take That, ben gli sta.

Best Album Artwork
Winner: Friendly Fires - 'Pala'
Si, si, era molto carina come copertina.

Best Band Blog Or Twitter
Winner: @LadyGaga
Si, il suo twitter è figo.

Best Small Festival
Winner: RockNess
Carino il nome XDDD

Most Dedicated Fans
Winner:
Muse
FUCK YEAAAAA I MUSERS CONQUISTERANNO IL MONDO!!!!!! ♥

Hottest Male
Winner: Jared Leto, 30 Seconds To Mars
Quello lì??? Ma semmai DOM è un figo!!! D: XD

Hottest Female
Winner: Hayley Williams, Paramore
Non posso dire niente XD



Eccovi, come al solito fatemi sapere!

Ma... aspettate un attimo.
Sapete, oggi è morto Lucio Dalla.
Non era un artista che io amassi tanto - io non sopporto bene la musica italiana, a parte De Andrè, e Dalla non l'ho quasi mai ascoltato - ma comunque ha fatto la storia della musica italiana e... io sono italiana+ascolto la musica e...
Beh... sarebbe stato insensibile non ricordarlo, vi pare?
R.I.P., un altro artista se ne è andato. Fa tristezza 'sta cosa.