Sections

domenica 11 settembre 2011

Forse sono morta

Ieri sera da brava idiota quale sono ho ascoltato la musica fino all'una.

Poi alle tre qualcosa mi ha svegliata, non ho capito se un grillo rompicoglioni che si è incastrato nella tapparella, o la stessa tapparella che si stava sfasciando (molto più probabile), perchè ha incominciato a fare un rumore metallico una volta ogni tanto, poi si è fatto così insistente che alle cinque mi sono trasferita in sala. Solo che faceva troppo caldo per addormentarmi, e poi sentivo ancora in lontananza il grillo mentecatto/tapparella e quindi sono stata sveglia tutto il tempo, fino alle sette e mezza, quando mi sono addormentata perchè il gatto era venuto a farmi compagnia (almeno questa volta lasciarlo dormire sulle mie gambe è stato utile). Poi alle nove e mezza mia madre e il suo compagno (sì i miei sono separati lunga storia) hanno cominciato a fare un casino micidiale Ikea e non Ikea, e anche qualche imbecille in un condominio vicino col trapano, e anche le cornacchie sugli alberi che avrei voluto fare una strage… Quando poi mia mamma è venuta a svegliarmi per poco non le urlavo dietro da quanto ero snervata.

Ho dormito solo quattro ore scarse, insufficienti per attivare il metabolismo e pure il mio cervello.

Quindi adesso sono qui, stanca morta, domani inizia la scuola, e non ho il coraggio di guardarmi allo specchio per paura di vedere due occhiaie da far spavento a un panda.

E non dimentichiamo la pancia gonfia per aver mangiato troppo sushi ieri sera.

Call it happiness…

Nessun commento: